Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Conferenze

Conferenza Spalletti prima di Inter Napoli: “Manolas non recupera, Lozano deve incidere se vule un grande club. De Laurentiis fa sentire la sua presenza”

spalletti conferenza stampa vigilia inter napoli lozano condizioni manolas politano covid

Notizie napoli calcio – Conferenza Spalletti alla vigilia di Inter-Napoli, partita di Serie A valida per la 13ª giornata del campionato. Dopo l’ 1-1 contro l’Hellas Verona di Igor Tudor, il Napoli Calcio cerca riscatto. L’obiettivo è tornare alla vittoria e conquistare i tre punti per provare a staccare il Milan di Stefano Pioli, a pari punti con gli azzurri in classifica Serie A.

Conferenza Spalletti Napoli-Bologna

Direttamente dalla sala conferenze dell’SSC Napoli – Konami Training CenterLuciano Spalletti ha presentato il match Napoli Bologna. Ecco quanto dichiarato:

Spalletti su Politano

“Com’è il clima nello spogliatoio dopo Politano positivo al Covid? Fa parte delle difficoltà della stagione che possa succedere qualcosa all’ultimo momento. Nelle prime due di campionato abbiamo giocato solo con tre centrocampisti. Forse lo avete dimenticato. Demme era infortunato, Zielinski pure e non avevamo ancora Anguissa. Che facciamo? Si lascia il dubbio che questa situazione dove manca un giocatore ci possa mettere in condizioni di fare una gara sotto livello rispetto a quello che siamo davvero? Questo è un modo di ragionare non corretto”.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Tutte le notizie sul calcio Napoli 24 ore su 24: CLICCA QUI!

Su Inter-Napoli

“Che gara mi aspetto? Secondo me verrà fuori una partita in stile Premier League per intensità. Entrambe dobbiamo fare punti e cercare di vincere. Loro giocano diversamente tatticamente, bisognerà coprire i buchi che loro occuperanno in fase di possesso. Sono bravi sulle fasce, noi dobbiamo fare altrettanto in fase di possesso. Sarà una gara con squadre vogliose, l’Inter è fortissima.

Tornare a Milano da avversario? Con me è facile, io parlo con pochi. Anzi, al Britannique sono sempre solo, se volete venire a farmi compagnia… Si è letto ‘Anche io ho vinto quello scudetto, spero non mi fischino’. A me possono fare quello che vogliono, io penso solo al mio lavoro e non a quello degli altri. Quando vado via da un club valuto se ho portato valore in campo e fuori. Ho ricevuto tanti fischi in tanti posto. All’Inter ho finito con la difficoltà della gestione di quel momento. Però poi non ho dato a nessuno la colpa del quarto posto, né ho preso vantaggi. Non ho detto nulla e mi hanno mandato a casa. Poi è chiaro che vanno fatte delle valutazioni in base alle possibilità che uno ha a disposizione. Se uno può spendere 240 milioni di stipendi non è la stessa cosa di uno che può spenderne 100.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Domani? Io non dico che è una partita come le altre. Vivo intensamente quello che faccio. Sono curioso della reazione che avrò io a San Siro. Per me il passato non è mai passato. Vivo ciò che faccio con sentimento, faccio le cose seriamente. E’ stata una esperienza che mi ha dato tanto, ringrazio i tifosi a prescindere dal trattamento che mi riserveranno. Ringrazio anche i calciatori che mi hanno seguito, con diversi di loro mi sento, c’è stima. Alla Pinetina anche i giardinieri hanno messo a posto le cose per farmi lavorare. Quella di domani è una gara importantissima per entrambi, ma non è definitiva. Ci sono squadre forti, ci sono difficoltà momentanee. E’ come ha detto Inzaghi“.

Su De Laurentiis

De Laurentiis, rispetto a Steve Zhang, vive la cosa più direttamente. Con lui mi sento spesso al telefono, vuole sapere le cose. Zhang, invece, sorvegliava a distanza. De Laurentiis sorveglia un po’ più da vicino, la sua presenza la fa sentire. Con entrambi ho lavorato come meglio si crede, ho avuto questa possibilità. Ma a fare la differenza sono sempre i risultati”.

Sulle Condizioni Lozano

Come sta Lozano? Può giocare a destra, abbiamo anche altre soluzioni, possono giocare Zielinski, Elmas. Hirving è voglioso, ci ho parlato anche stamattina. E’ un ragazzo sorridente, molto positivo e professionale. Però è normale che abbia ambizioni di crescita (ride, ndr). Ma devono averla tutti, non solo lui. Mi auguro che a fine stagione riceva l’interesse di club che ritiene più importanti del Napoli. Perché no?! Significherebbe che è stato protagonista del raggiungimento degli obiettivi. L’anno scorso, senza la Champions League, non abbiamo ricevuto offerte. Se vogliono richieste da altri club devono fare i risultati qui. Spero che questo sia chiaro, altrimenti a nessuno frega niente di loro come si chiamano”.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Spalletti Su Manolas

Manolas non recupera per la gara di Milano, ma sicuramente presto sarà decisivo”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe piacere anche

Dove vedere Napoli

Dove vedere Verona Napoli in tv ed in streaming live? Segui la guida.

Serie A

Ultimissime Napoli Calcio Highlights Verona Napoli – Si è giocata ed è appena terminato il primo tempo della gara valida per la 1ª giornata...

Formazione Napoli

Ecco le formazioni ufficiali di Verona-Napoli, 1ª di Serie A: ecco la formazione titolare di Gabriele Cioffi Spalletti.

Advertisement