Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Conferenze

Napoli Legia Varsavia, conferenza Koulibaly: “Vorrei incontrare il tifoso che mi ha insultato a Firenze”

Ultimissime Napoli. Napoli Legia Varsavia, conferenza Kalidou Koulibaly alla vigilia del match di Europa League Napoli. Il difensore della SSC Napoli ha incontrato i giornalisti in conferenza prima dell’allenatore del Calcio Napoli Luciano Spalletti. Ecco quanto dichiarato in vista di Napoli Legia Europa League: “Loro sono meritatamente in testa alla classifica del girone – ha dichiarato -. Dobbiamo lavorare sulla solidità, perché quella di domani è una partita da vincere assolutamente. Abbiamo subito tanti gol in Europa League, questa cosa mi infastidisce molto. E’ un problema di testa della squadra. In attacco abbiamo alcuni fenomeni che possono fare gol in ogni momento. Dobbiamo lavorare sulla difesa per tenere la porta a zero gol come stiamo facendo in campionato. Siamo pronti a ritrovare solidità già da domani, abbiamo tanti calciatori per fare bene”.

NON PERDERTI TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE: seguici su GOOGLE NEWS!

Napoli Legia Koulibaly conferenza

Ultime calcio Napoli. Poi prosegue: “Mi fa molto piacere che mister Spalletti mi chiami comandante. Siamo tutti importanti nel Napoli. Io lo faccio con piacere quando e se il mister mi chiede di motivare la squadra. Io do sempre tutto quello che devo dare. Come si vive nello spogliatoio? Si vive bene, quando si vince è sempre più facile, ma bisogna gestire bene il momento. Lo stiamo facendo tutti allo stesso livello. Tra di noi ridiamo e scherziamo tanto, ma questo non toglie mai la serietà necessaria. Domani dobbiamo vincere, poi penseremo a ridere”.

Kalidou Koulibaly parla, poi, del gruppo squadra: “Questo gruppo è uno dei più forti con cui abbia mai giocato a Napoli. L’anno scorso siamo stati penalizzati da molti infortuni. Spalletti è arrivato, ci ha fatto capire che siamo un gruppo di campioni. Senza voler mancare di rispetto a qualcuno, questo è il gruppo più forte da quando sono a Napoli. Dobbiamo solo correggere gli errori che stiamo facendo”.

Koulibaly in conferenza

Sul trasferimento in Italia

“Sono stato molto fortunato ad essere arrivato a Napoli. L’Italia è la scuola dei difensori. Tutti mi hanno dato qualcosa, da Benitez a Spalletti. Se sono il giocatore che sono oggi è grazie a tutti questi anni di lavoro. Sono molto fiero di ciò. Il passaggio del turno? L’importante è qualificarsi. Faremo di tutto per essere prima, ma ora dobbiamo pensare alla prossime partite e non guardare così avanti. Pensiamo a vincere tutte le gare fino alla prossima sosta di campionato”.

Koulibaly Razzismo: le dichiarazioni

“Ho superato Firenze, ho ricevuto tantissimi messaggi in Italia da calciatori e personaggi pubblici che mi hanno fatto molto piacere. Non ho dormito per due notti, pensavo di aver sbagliato io. Tanti anche da Firenze mi hanno parlato per incontrare anche questa persona a me va bene per capire che è successo nella testa di questa persona. I miei compagni e la squadra mi sono stati molto vicini”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe piacere anche

Notizie

Ultime notizie Napoli Calcio – Tutti pazzi per la tuta del Napoli 2021 2022, ovvero quella da rappresentanza col design firmato EA7. Sì, perché...

Ultimissime calcio Napoli

Biglietti Milan Napoli 2021 – Dove è possibile acquistarli, novità sulla trasferta vietata o concessa ai napoletani nel settore ospite e infine i prezzi per...

Prima Pagina

Ecco svelata la prima pagina Il Mattino di Napoli del quotidiano oggi in edicola. Come le principali prime pagine locali e nazionali che parlano...

Prima Pagina

Ecco in anteprima la nuova prima pagina Tuttosport del quotidiano sportivo oggi in edicola, con i titoli del giornale Tutto sport nell’edizione odierna. Come le altre principali prime...