Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Ultimissime calcio Napoli

Striscione Verona Napoli e cori razzisti: la punizione del Giudice Sportivo

Niente sanzione per lo striscione ma Curva chiusa in seguito ai cori razzisti in Verona-Napoli: la decisione del Giudice Sportivo

striscione cori curva verona napoli giudice sportivo razzismo koulibaly

Ultime calcio Napoli – Mentre non c’è stata alcuna decisione presa sullo striscione di Verona-Napoli, è arrivata la punizione del Giudice Sportivo per i cori razzisti. E non solo, perché il Giudice Sportivo, il dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, ha punito anche i cori anti-Napoli. Oltre chiaramente ai cori di discriminazione razziale indirizzati dai tifosi veronesi a danno di Koulibaly e Osimhen.

Cori razzisti in Curva Verona Napoli: decisione Giudice Sportivo

E allora è questa la decisione del Giudice Sportivo per i cori anti-Napoli e razzisti di Verona-Napoli: chiusura della Curva Sud dei veronesi per un turno. L’Hellas dovrà quindi disputare la prossima gara casalinga, contro il Genoa alla 31 giornata di Serie A, senza i tifosi casalinghi in curva.

Questo il comunicato del Giudice Sportivo:

Advertisement. Scroll to continue reading.

Obbligo per la Soc. Hellas Verona di disputare una gara con il settore Curva Sud Inf. e Sup. privo di spettatori.

Striscione Verona Napoli e cori razzisti: la punizione del Giudice Sportivo

Cori razzisti verso Koulibaly e Osimhen

Questa la motivazione espressa dal dott. Mastrandrea che in particolare ha punito i cori razzisti verso Koulibaly e Osimhen:

“per avere i suoi sostenitori intonato in più occasioni, per la quasi totalità dei tifosi assiepati nel settore interessato (nel numero di oltre 4000), vari cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, percepiti chiaramente in tutto l’impianto durante l’intero svolgersi della gara; per avere, inoltre, intonato, in percentuale comunque significativa dei tifosi del medesimo settore (pur non indicato espressamente nel primo caso dai collaboratori della Procura Federale ma ricavabile dal resto del rapporto) e comunque in numero tale (oltre 1600) da essere percepiti in tutto l’impianto, cori di discriminazione razziale ai danni del calciatore del Napoli n. 24 Koulibaly Kalidou al 34° del primo tempo al termine di un’azione di giuoco, e del calciatore del Napoli n. 9 Osimhen Victor al 9° del secondo tempo dopo che il medesimo si era accasciato sul terreno di giuoco per infortunio”.

“La gravità dei fatti, la dimensione, durata e percezione dei detti cori comportano, nondimeno, la NON applicazione della sospensione dell’esecuzione della sanzione prevista ai sensi dell’art. 28, comma 7, C.G.S.”, conclude il Giudice Sportivo.

verona napoli giudice sportivo
Verona Napoli, decisione Giudice Sportivo

NON PERDERTI TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE: seguici su GOOGLE NEWS!

Striscione Verona Napoli: le ultime sulla sanzione

Niente punizione quindi per lo striscione da parte del Giudice Sportivo ma era come ci aspettavamo visto che se ne sta occupando la Digos con un ‘indagine. A riferire importanti aggiornamenti sulla vicenda, è l’autorevole testata L’Arena: stando a quanto riferito, infatti, la Digos ha avviato un’indagine per risalire ai responsabili del vergognoso striscione mostrato nei pressi dello stadio Bentegodi.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Ti potrebbe piacere anche

Calciomercato Napoli

Ultime notizie calciomercato Napoli, Aurelio De Laurentiis ha messo a segno un triplo colpo da scudetto. Non nascondiamoci, perché se gli azzurri dovessero riuscire...

Calciomercato Napoli

Ndombele al Napoli, visite mediche in corso a Villa Stuart.

Calciomercato Napoli

Raspadori è un nuovo calciatore del Napoli: accordo chiuso, oggi le visite mediche.

Calciomercato Napoli

Raspadori al Napoli, affare concluso: visite mediche a Villa Stuart.

Advertisement